EMERGENZA UCRAINA

  • 09/03/2022
  • Francesco Ciossani

Siamo tutti spettatori sgomenti della guerra, col suo potere distruttivo, scoppiata alle porte dell’Europa.

“In questo momento difficile abbiamo bisogno di sentire che non siamo soli” scrive don Grynevych, direttore di Caritas Spes Ucraina.

La Caritas Lodigiana al momento non ha organizzato raccolte dirette di beni materiali, ha preferito sostenere la Caritas Ucraina e di paesi confinanti (Polonia, Romania, Moldavia) nel loro lavoro di accoglienza dei tanti profughi, spendendo sul posto per sostenere le economie locali.

Anche la nostra Parrocchia organizza la raccolta di offerte in denaro, destinate all’emergenza Ucraina, in occasione della Via Crucis settimanale del venerdì sera.

Preoccupa soprattutto l’enorme numero di profughi, in particolare donne, bambini e anziani, che potrebbe interessare anche il nostro territorio se lo stato di guerra dovesse protrarsi.

La Caritas Lodigiana sta raccogliendo disponibilità ad accoglierli in appartamenti di privati cittadini.

Chi volesse e potesse offrire accoglienza può lasciare la propria candidatura in Parrocchia scrivendo a: parrocchia.castiglione@virgilio.it

Come Centro di Ascolto Caritas parrocchiale: centroascolto.parroc@libero.it, ci rendiamo disponibili a fornire informazioni e dare indicazioni a chi fosse interessato riguardo alle procedure da seguire per gestire l’ospitalità.

Ultime News

02/07/2022

CENTRO DI ASCOLTO CARITAS PARROCCHIALE

02/07/2022

FIUMI A DESERTO E A LUOGHI ARIDI LE FONTI DI ACQUA PER LA MALIZIA DEGLI ABITANTI DELLA TERRA

25/06/2022

GRATITUDINE

20/06/2022

Omelia del Parroco al termine della processione del Corpus Domini 19 giugno 2022